Rum

Rum

Sulle navi Reali, la distribuzione del Rum avveniva due volte al giorno.

I Rum Grazie a Cristoforo Colombo, la canna da zucchero venne portata nei Caraibi e più tardi in Brasile, dove trovò un ambiente ideale per crescere rigogliosa. Complice il clima, ma soprattutto il lavoro di migliaia di schiavi africani, il commercio diventò sempre più redditizio e interessa soprattutto Francia,Inghilterra e Portogallo. Inizialmente le tecniche per produrlo erano davvero complicate. Andando avanti negli anni, arrivando precisamente alla seconda metà del 1600, le tecniche di raffinazione subiscono un’enorme evoluzione e più precisamente si diffuse quella che prevedeva l’essiccazione dello zucchero cotto al sole, con conseguente residuo di liquido che non cristallizzava, la melassa. Essa è in grado di produrre una fermentazione alcolica capace di trasformare i suoi zuccheri non cristallizzabili in alcool. Ecco quindi da dove viene il rum prodotto fino al 1900, dalla melassa per l’appunto, quello che oggi tutti chiamano rum tradizionale.

Scarica adesso il nostro catalogo completo